Via Angera 3, 20125 Milano 02 6696355 - 02 6696313 info@mag2.it  Finanza etica e solidale!

  • Socio di Mag2 dal 1992, in Consiglio di Amministrazione dal 2003, Presidente per il corrente mandato dal 2015. Con origini siculo-valtellinesi e arrivato a Milano per studio e lavoro, sono Ingegnere, da vari anni direttore della funzione Installazione cavi sottomarini di Prysmian, in costante ricerca del tempo da dedicare alla finanza etica.
    Socio di Mag2 dal 1992, in Consiglio di Amministrazione dal 2003, Presidente per il corrente mandato dal 2015.
Con origini siculo-valtellinesi e arrivato a Milano per studio e lavoro, sono Ingegnere, da vari anni direttore della funzione Installazione cavi sottomarini di Prysmian, in costante ricerca del tempo da dedicare alla finanza etica. Sebastiano Aleo PRESIDENTE Consigliere, Staff
  • Lavoro in Mag2 dal 2004 e dal 2006 faccio parte del CDA. Sono curiosa del mondo e dei modi di vita altri; cerco da sempre forme di autogestione e di cooperazione che possano far star bene me e la comunità. Prima di lavorare a Milano in Mag2, ho vissuto a Buenos Aires, Santiago del Cile e Strasburgo e ho lavorato per tre anni in Tanzania come coordinatrice in un progetto di microfinanza. Ho svolto missioni in Ghana, Uganda, Kenya, Tanzania per il commercio equo e per Mag2 in Albania. Ho studiato economia che ho poi connesso all'antropologia sia come formazione accademica che professionalmente. Vivo con Paolo e i miei figli, Federico, Marta e Annalisa, in un condominio solidale a Lodi (quando non fuggo da qualche parte lontano...). Mi piace parlare e far parlare di denaro!
    Lavoro in Mag2 dal 2004 e dal 2006 faccio parte del CDA. Sono curiosa del mondo e dei modi di vita altri; cerco da sempre forme di autogestione e di cooperazione che possano far star bene me e la comunità.
Prima di lavorare a Milano in Mag2, ho vissuto a Buenos Aires, Santiago del Cile e Strasburgo e ho lavorato per tre anni in Tanzania come coordinatrice in un progetto di microfinanza. Ho svolto missioni in Ghana, Uganda, Kenya, Tanzania per il commercio equo e per Mag2 in Albania.
Ho studiato economia che ho poi connesso all'antropologia sia come formazione accademica che professionalmente. Vivo con Paolo e i miei figli, Federico, Marta e Annalisa, in un condominio solidale a Lodi (quando non fuggo da qualche parte lontano...). Mi piace parlare e far parlare di denaro! Barbara Aiolfi VICE PRESIDENTE Consigliere, Staff
  • Originaria di Verbania ma “cittadina del mondo”, vivo a Milano ormai da diversi anni. Dopo una laurea in Scienze dell’Educazione, mi sono dedicata alla mia grande passione, l’antropologia, che guida anche il mio lavoro all’interno del mondo dell’Economia Solidale. Al presente in Mag2 mi occupo della formazione sui bilanci famigliari, della redazione della newsletter di Mag2, e della compilazione delle istruttorie per gli accessi al finanziamento.
    Originaria di Verbania ma “cittadina del mondo”, vivo a Milano ormai da diversi anni.
Dopo una laurea in Scienze dell’Educazione, mi sono dedicata alla mia grande passione, l’antropologia, che guida anche il mio lavoro all’interno del mondo dell’Economia Solidale.
Al presente in Mag2 mi occupo della formazione sui bilanci famigliari, della redazione della newsletter di Mag2, e della compilazione delle istruttorie per gli accessi al finanziamento. Chiara Dallavalle Staff
  • Fisico cibernetico, coordinatore scientifico di Forum Cooperazione e Tecnologia, che aderisce a DESR PASM e RES Lombardia. Svolgo ricerche su “Reti Sociali ed Economia Solidale”, che ho insegnato all’Università della Calabria. Sono referente del Gruppo Ricerca di RES Italia, Presidente di Co-Energia e membro del Direttivo di BuonMercato. Mi occupo da sempre di progetti di R&S anche a livello europeo: tra questi nel 2006/8 Nuovi Stili di Vita - capofila Mag2, nel cui CdA sono già stato. Sono autore/curatore di più libri su tematiche EcoSol.
    Fisico cibernetico, coordinatore scientifico di Forum Cooperazione e Tecnologia, che aderisce a DESR PASM e RES Lombardia. Svolgo ricerche su “Reti Sociali ed Economia Solidale”, che ho insegnato all’Università della Calabria. Sono referente del Gruppo Ricerca di RES Italia, Presidente di Co-Energia e membro del Direttivo di BuonMercato. Mi occupo da sempre di progetti di R&S anche a livello europeo: tra questi nel 2006/8 Nuovi Stili di Vita - capofila Mag2, nel cui CdA sono già stato. Sono autore/curatore di più libri su tematiche EcoSol. Davide Biolghini Consigliere
  • Dal 2009 affiancato ad un lavoro alternativo, da sempre produttore nel settore BIO, ad una vita alternativa, energie, mobilità, vacanze, tempo libero ecc. la finanza etica ha rappresentato un'evoluzione naturale e spontanea di allargamento delle esperienze e delle sfide personali.
    Dal 2009 affiancato ad un lavoro alternativo, da sempre produttore nel settore BIO, ad una vita alternativa, energie, mobilità, vacanze, tempo libero ecc. la finanza etica ha rappresentato un'evoluzione naturale e spontanea di allargamento delle esperienze e delle sfide personali. Ermanno Spinelli Consigliere
  • Conosciuto da tutti come Gianni, milanese, ingegnere elettronico prestato alla finanza etica, con un Master in Bocconi su cooperazione e volontariato. Socio di MAG2 Finance dal 1995 e già consigliere dal 2003 al 2006. In un mondo avvelenato da razzismo, ingiustizia, disuguaglianza e falsi miti di progresso liberista credo nella forza innovativa dell’idea di mutua autogestione e nei valori di cui MAG2 si fa interprete da tanti anni.
    Conosciuto da tutti come Gianni, milanese, ingegnere elettronico prestato alla finanza etica, con un Master in Bocconi su cooperazione e volontariato.
Socio di MAG2 Finance dal 1995 e già consigliere dal 2003 al 2006. In un mondo avvelenato da razzismo, ingiustizia, disuguaglianza e falsi miti di progresso liberista credo nella forza innovativa dell’idea di mutua autogestione e nei valori di cui MAG2 si fa interprete da tanti anni. Gianni Fasciolo Consigliere
  • Mi sono affacciato al mondo Mag nel 1992, rimasto sempre più coinvolto dalla passione per l’etica nell’uso del denaro, mi sono reso disponibile successivamente nei diversi ruoli di consigliere, presidente e da ultimo di socio lavoratore volontario. Da ingegnere meccanico all’origine, mi sono trasformato in Ingegnere impiantista delle acque e dei rifiuti prima, in cultore degli alberi e delle terra in parallelo poi, e convertito infine alla gestione operativa della finanza mutualistica e solidale.
    Mi sono affacciato al mondo Mag nel 1992, rimasto sempre più coinvolto dalla passione per l’etica nell’uso del denaro, mi sono reso disponibile successivamente nei diversi ruoli di consigliere, presidente e da ultimo di socio lavoratore volontario.
Da ingegnere meccanico all’origine, mi sono trasformato in Ingegnere impiantista delle acque e dei rifiuti prima, in cultore degli alberi e delle terra in parallelo poi, e convertito infine alla gestione operativa della finanza mutualistica e solidale. Giorgio Peri Staff
  • Da sempre Socio convinto di MAG2 e oggi membro del Consiglio di Amministrazione, sono nato e cresciuto a Corsico (MI). Ho una ventennale esperienza Politico-Amministrativa. Sono fondatore e Presidente di Cooperativa Sociale. Impiegato come ingegnere elettronico in multinazionale di Telecomunicazioni: Marketing Product Manager, Project Management, Sicurezza, Qualità, Comunicazione, Formazione manageriale. 
    	Da sempre Socio convinto di MAG2 e oggi membro del Consiglio di Amministrazione, sono nato e cresciuto a Corsico (MI). Ho una ventennale esperienza Politico-Amministrativa.
Sono fondatore e Presidente di Cooperativa Sociale.
Impiegato come ingegnere elettronico in multinazionale di Telecomunicazioni: Marketing Product Manager, Project Management, Sicurezza, Qualità, Comunicazione, Formazione manageriale.  Giovanni Giovannini Consigliere
  • Sono  una  nonna  a tempo pieno  che,  nel tempo libero,  collabora in Mag2 per i finanziamenti.   A volte  la vita ed il destino riservano sorprese e,  fortunatamente,   qui ho trovato  stimoli nuovi e persone  vivificanti.  Direi proprio che per me vale la pena essere qui in Mag2 e farne parte.
    Sono  una  nonna  a tempo pieno  che,  nel tempo libero,  collabora in Mag2 per i finanziamenti.  
A volte  la vita ed il destino riservano sorprese e,  fortunatamente,   qui ho trovato  stimoli nuovi e persone  vivificanti. 
Direi proprio che per me vale la pena essere qui in Mag2 e farne parte. Ivonne Armati Staff
  • Nato una settimana dopo Mag2, l'ho scoperta e ne sono diventato socio nel 2011. L'etica, la sostenibilità e la solidarietà sono valori in cui credo molto, sia nella finanza che negli acquisti e nella mobilità. Ho studiato Economia dei mercati finanziari presso l'Università Cattolica di Milano, faccio parte dell'Associazione BuonMercato di Corsico sin dalla costituzione del Gruppo d'Acquisto Solidale nel 2010 e sono docente dei corsi di guida ibrida con il GAI - Gruppo Acquisto Ibrido.
    Nato una settimana dopo Mag2, l'ho scoperta e ne sono diventato socio nel 2011. L'etica, la sostenibilità e la solidarietà sono valori in cui credo molto, sia nella finanza che negli acquisti e nella mobilità. Ho studiato Economia dei mercati finanziari presso l'Università Cattolica di Milano, faccio parte dell'Associazione BuonMercato di Corsico sin dalla costituzione del Gruppo d'Acquisto Solidale nel 2010 e sono docente dei corsi di guida ibrida con il GAI - Gruppo Acquisto Ibrido. Manuel FIllini Consigliere
  • Monica Cellini, assistente sociale e formatrice psico-sociale, mi appassiona il tema del denaro solo quando è strettamente collegato all'umano...ho fatto questa scoperta quando ho incontrato la Mag! Da allora con Chiara e Barbara, ascolto "storie di denaro", preziose perché narrate dalle tante persone che incontriamo nei nostri percorsi di formazione,  ogni storia meriterebbe un libro, e non a caso io adoro scrivere e leggere!
    Monica Cellini, assistente sociale e formatrice psico-sociale, mi appassiona il tema del denaro solo quando è strettamente collegato all'umano...ho fatto questa scoperta quando ho incontrato la Mag!
Da allora con Chiara e Barbara, ascolto Monica Celllini Consigliere, Staff
  • Sono un ex bancario, pre-pensionato dall'anno 2000 per poter mettere a disposizione la mia professionalità al servizio della finanza etica, in particolare a Mag2. Da allora ho ricoperto diverse attività, principalmente legate alla concessione di finanziamenti e alla gestione dei cosiddetti "crediti difficili". Attualmente, oltre a collaborare in qualità di socio volontario, mi occupo di economia solidale in senso più ampio, collaborando con la rete Res Lombardia ed il DESR (distretto di economia solidale del Parco Sud Milano).  
    Sono un ex bancario, pre-pensionato dall'anno 2000 per poter mettere a disposizione la mia professionalità al servizio della finanza etica, in particolare a Mag2. Da allora ho ricoperto diverse attività, principalmente legate alla concessione di finanziamenti e alla gestione dei cosiddetti Patrizio Monticelli Consigliere
  • Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus.
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Valeria Menegon Staff
  • 1

L’assetto valoriale che ispira le attività della Cooperativa Mag2 si basa sull’idea del denaro come un bene comune, risorsa e strumento della collettività. In questo senso tutte le azioni che Mag2 promuove sono in qualche modo una forma di autogestione del denaro, in quanto mirano a rimettere il denaro nelle mani delle persone, rendendole quindi capaci di scegliere consapevolmente, criticamente, e collettivamente come utilizzarlo. Autogestione del denaro significa quindi restituire alle persone il protagonismo nel proprio rapporto con il denaro, ma anche il profondo senso di responsabilità che consegue ad una gestione collettiva di questo bene comune.

Autogestire il denaro significa inoltre abolire la distinzione tra bisognosi e non bisognosi, tra finanziatori e finanziati. La gestione collettiva e mutualistica del denaro rende infatti tutti parte della stessa rete, che nel caso di Mag2 è rappresentata dalla compagine sociale. Sono proprio i soci della Cooperativa ad essere alternativamente i soggetti che forniscono il capitale sociale, e coloro che ne beneficiano per realizzare i propri progetti, in una visione paritaria e circolare del denaro.

La Cooperativa Mag2 Finance intende sostenere attraverso l’attività finanziaria, nonché i servizi accessori e strumentali, lo sviluppo di società costituite principalmente in forma di cooperativa od associazione che operano in settori ad alto valore etico nei campi del sociale, della solidarietà, dell’ecologia e dell’ambiente, della cultura e del consumo critico e consapevole, ovvero verso quei progetti che si ispirino all’autogestione e dunque prestano particolare attenzione alla qualità dei contenuti e dei metodi operativi, per offrire a tutti pari opportunità, diritti e risorse.

La finanza etica e solidale
- è trasparente, infatti tutti i finanziamenti erogati sono indicati sul sito (vedi i finanziamenti erogati);
- nel selezionare i progetti da finanziare si avvale di una istruttoria etica e sociale e di una istruttoria economica che verifica la sostenibilità dell'attività;
- utilizza garanzie relazionali, ossia fideiussioni personali solidali.

Cosa caratterizza il nostro approccio ai soci finanziati:
- pensiamo che la conoscenza personale, l’appartenenza ad una rete di relazioni, il lavoro di approfondimento svolto nella costruzione dell’istruttoria etica ed economica costituiscano la garanzia per un rapporto di consapevolezza e di fiducia;
- osserviamo chiarezza e trasparenza nella contrattualistica e modulistica di finanziamento;
- offriamo la stesura di un piano di ammortamento concordato (con possibilità di preammortamento cioè di un periodo iniziale durante il quale non viene chiesto al finanziato il pagamento di rate; ciò ha lo scopo di facilitare lo stadio iniziale di sviluppo dell’attività che spesso è il più faticoso);
- non chiediamo garanzie patrimoniali ma solo personali (attraverso lo strumento delle fideiussioni personali firmate dal direttivo o CDA e da chi crede nel progetto finanziato), perché crediamo nel valore relazionale del credito e nel rapporto di fiducia reciproca;
- concediamo l’estinzione anticipata del finanziamento senza penali;
- chiediamo un tasso di interessi che è uguale per tutti i finanziati (ossia indipendente dal rischio o dalla sua capacità di contrattazione) perché pensiamo che l’approccio deve essere egualitario e non deve comportare discriminazioni (approccio discriminante normalmente messo in atto dalle istituzioni finanziarie profit);
- offriamo rapidità del processo decisionale dalla richiesta all’istruttoria all’erogazione del finanziamento;
- offriamo elasticità nel gestire eventuali richieste di modifiche al piano di rientro in caso di necessità o emergenza.

Infine, e questi sono gli aspetti più importanti:
- il finanziato è socio a tutti gli effetti, con la possibilità, anzi il dovere, di partecipare alla vita sociale della Cooperativa MAG2 Finance;
- la Cooperativa Mag2 Finance è inserita in molte reti del settore sociale e solidale quindi il soggetto finanziato gode spesso di un servizio di marketing relazionale incontrando realtà interessanti per la sua impresa;
- sollecitiamo tutti i soci finanziatori e finanziati a partecipare alle nostre assemblee che si svolgono sempre in una sede diversa, presso una cooperativa o una associazione socia, creando dei momenti di convivialità e di riflessione sui temi del sociale, della cooperazione, della mutualità e soprattutto della finanza etica e solidale;
- anche i nostri Consigli di Amministrazione, con cadenza circa mensile, sono aperti ai soci che invitiamo a partecipare per poter condividere i momenti decisionali.

Il Consiglio di Amministrazione è aperto a tutti i soci previa comunicazione di partecipazione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (per verificare la capienza della sala), si svolge in sede a Milano, in via Angera 3; inizia alle 17 e termina alle 20 circa.

La date delle prossime riunioni del Consiglio di Amministrazione saranno:

 

Mercoledì 11 settembre 2019

Mercoledì 9 ottobre 2019

Mercoledì 6 novembre 2019

Mercoledì 11 dicembre 2019

 

Sabato 30 novembre 2019 ASSEMBLEA DI MAG2

 

Sei socio? Desideri ricevere la convocazione del CDA con l'odg preciso? Scrivi una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Per potersi definire «mutualistica e solidale» tutta l'attività finanziaria del soggetto, e tutte le attività ad essa collegate, devono uniformarsi ai seguenti principi e alle seguenti norme:

1. Accesso al credito senza discriminazioni basate su patrimonio, sesso, etnia o religione a sostegno della funzione sociale delle attività finanziate e del benessere della comunità. Esclusione di ogni tipo di prestito nei confronti di quelle attività economiche che ostacolano lo sviluppo umano e contribuiscono a violare i diritti fondamentali della persona, come la produzione e il commercio di armi, le produzioni lesive della salute e dell'ambiente, le attività che si fondano sullo sfruttamento dei minori o sulla repressione delle libertà civili.

2. Preferenza delle garanzie personali (anche di gruppo), a prescindere dal patrimonio dei garanti, rispetto a quelle patrimoniali. Almeno il 75% del numero dei finanziamenti in corso deve essere garantito esclusivamente da garanzie personali.

3. Trasparenza, partecipazione e mutualità come requisiti fondanti di tutta l'attività, che si manifestano principalmente in:

a) Massima trasparenza nella determinazione dei tassi di interesse applicati ai finanziamenti; essi devono essere composti al massimo da soli due elementi: costi di gestione della struttura e remunerazione del denaro investito. Il tasso applicato ai finanziamenti non è determinato dal potere contrattuale dei finanziati. L'eventuale remunerazione del capitale sociale non deve superare il tasso d'inflazione, escludendo ogni forma di ulteriore arricchimento.

b) Massima trasparenza nella gestione della struttura e nelle decisioni relative alla concessione dei finanziamenti, con esplicita previsione di forme di partecipazione e comunicazione ai soci. In particolare espressa previsione della possibilità per i soci di assistere liberamente alle riunioni del Consiglio di Amministrazione e l'individuazione, con approvazione dell'assemblea dei soci, di strumenti per favorire la creazione di rapporti di conoscenza, scambio e collaborazione fra i soci finanziatori e soci finanziati. Comunicazione pubblica dei finanziamenti concessi, del denaro raccolto e delle altre principali decisioni strategiche.

c) Forma cooperativa a mutualità prevalente della struttura, con esplicita previsione di partecipazione in qualità di soci, con i medesimi diritti e doveri, di investitori, finanziati e lavoratori (o rappresentanti di questi ultimi in caso di strutture consortili o comunque di secondo livello). I finanziati devono essere soci.

d) Individuazione degli strumenti per definire e verificare il raggiungimento dei propri fini sociali: la cooperativa dovrà adottare idonei strumenti, discussi e approvati dalla propria assemblea dei soci, per definire e verificare periodicamente in modo partecipato, il raggiungimento dei propri fini sociali.

e) Concessione dei finanziamenti si deve basare, oltre che sull'istruttoria economica, anche su quella socio-ambientale e tale istruttoria deve avere pari valore di quella economica all'interno del meccanismo decisionale di concessione del finanziamento.

Manifesto approvato a Torino il 22 gennaio 2010 dal coordinamento MAGico (MAG2 Milano, MAG4 Piemonte, MAG6 Reggio Emilia, MAG Venezia, MAG Verona, MAG Firenze, MAG Roma)

Documenti:
Scarica questo file (manifesto_finanza_mut_sol.pdf)Manifesto della Finanza Mutualistica e Solidale[Manifesto approvato a Torino il 22 gennaio 2010 dal coordinamento MAGico (MAG2 Milano, MAG4 Piemonte, MAG6 Reggio Emilia, MAG Venezia, MAG Verona, MAG Firenze, MAG Roma)]

Organi sociali

Il ruolo ed i compiti attualmente attribuiti agli organi della Società sono determinati in base all'applicazione delle norme civilistiche in merito all'attività svolta da società cooperative finanziarie, nonché in ottemperanza ai principi di autogestione e trasparenza sanciti dallo Statuto e dal Regolamento Interno.

 

Assemblea soci

È composta da tutti i soci della Cooperativa, ciascuno dei quali ha diritto ad esprimere un voto indipendentemente dall'ammontare della quota di capitale sottoscritto. L'Assemblea si riunisce di prassi semestralmente in via ordinaria per deliberare in merito alle linee strategiche e di programmazione gestionale della Società, alla nomina delle cariche sociali, ai tassi di interesse da applicare ai finanziamenti erogati, all’approvazione del bilancio e alla distribuzione dell'utile di esercizio, ad ogni eventuale modifica del regolamento interno, etc.. Si riunisce in via straordinaria per modifiche allo statuto, etc.I soci della Cooperativa possono essere sia persone fisiche sia persone giuridiche

 

Consiglio di amministrazione

Eletto ogni tre anni dall'Assemblea dei soci, il Consiglio si riunisce di prassi mensilmente per deliberare in merito ai nuovi soci, agli impieghi delle risorse e ad ogni atto di gestione ordinaria della società. Tutti gli amministratori devono essere scelti tra i soci. Le riunioni del Consiglio di Amministrazione sono aperte a tutti i soci.

 

Collegio sindacale

Si compone di tre membri effettivi e di due supplenti, eletti dall'assemblea anche tra i non Soci. Il Collegio Sindacale vigila sull'osservanza della legge e dello statuto, sul rispetto dei principi di corretta amministrazione e in particolare sull'adeguatezza dell'assetto organizzativo, amministrativo e contabile adottato dalla società e sul suo concreto funzionamento.

 

Staff

Attualmente la Cooperativa si avvale del contributo di tre soci lavoratori e di alcuni soci volontari, la cui attività permette il funzionamento della Cooperativa sia da un punto di vista amministrativo sia da quello dei progetti e della gestione dei finanziamenti. Il coordinamento delle attività operative è facilitato da un Comitato Esecutivo cui partecipano i soci lavoratori e il presidente.

 

Gruppi di lavoro

È attualmente attivo un Gruppo Strategie, composto da un ristretto numero di soci, che si occupa di promuovere le linee di sviluppo della Cooperativa relativamente ad alcuni temi individuati come strategici dal CdA.

Documenti:
Scarica questo file (Organigramma_Mag2.pdf)Organigramma[ ]

 

2016

Iscrizione di Mag2 quale operatore di microcredito di finanza mutualistica e solidale

A luglio 2010 il Governo, per adeguarsi alla normativa europea modifica il Testo Unico Bancario, Mag2 e tutte le Mag incontrano ripetutamente Banca D'Italia e Ministero dell'Economia e delle Finanze, sollecitando anche i soci, per far si che le norme secondarie che attueranno la nuova legislazione incidano il meno possibile sull'attuale operatività.
La normativa definitiva sul microcredito riconosce nell'art.16 la finanza mutualistica e solidale ma allo stesso tempo ne limita in modo sostanziale l'operatività.
Il lungo iter normativo si conclude solo a dicembre 2016 con l'iscrizione di Mag2 quale operatore di microcredito ex art. 111 di finanza mutualistica e solidale.
2015

Consolidamento dei servizi accessori al credito: accompagnamento all'avvio delle microimprese, educazione finanziaria, formazione sull'autogestione del denaro e altri tipi di consulenze

Nel maggio 2015 diventa presidente Sebastiano Aleo.
Si consolidano dal 2015 i servizi accessori al credito: accompagnamento all'avvio delle microimprese, educazione finanziaria, formazione sull'autogestione del denaro e altri tipi di consulenze (consulenze sulla lettura dei bilanci delle cooperative, sulla gestione delle risorse umane, delle riunioni e sull'organizzazione interna).
La sostenibilità di Mag2 non solo è costruita dall'interesse sui crediti ma anche da progetti di mutualità tra i soci e da progettazione sull'autogestione del denaro. Nello specifico è in cantiere da due anni un progetto di scambio di saperi e competenze tra i soci, si è poi lanciata la campagna di sostenibilità condivisa: Come i semi sotto la neve e a fine 2016 la campagna di gestione solidale delle perdite.
2012

Avvio laboratori sui bilanci familiari e gli stili di vita

Nel 2012 prendono avvio i laboratori sui bilanci familiari e gli stili di vita che sono la modalità di fare educazione finanziaria di Mag2. Nasce una equipe che propone questi percorsi di formazione in pochi anni a più di 500 persone in tutta la Lombardia.
Aprile 2012

Special mention dal Europe Microfinance Award

Nell'aprile 2012 riceve la special mention dal Europe Microfinance Award che ritira a Bucarest all'EMN Annual Conference.
2010

Nasce il primo Gruppo di Risparmio Solidale Locale a Paderno Dugnano

Mag2 continua a lavorare in rete con altre realtà in particolare inizia una sperimentazione con la coop. sociale A77 e nel 2010 nasce il primo Gruppo di Risparmio Solidale Locale a Paderno Dugnano: è un modo differente di partecipare e produrre cambiamento. È formato da una ventina di cittadini, da un rappresentante dei Servizi Sociali del Comune di Padderno Dugnano, dal Veliero Caritas e dalla Cooperativa Due Punti a Capo. (vai alla pagina del gruppo)
19 novembre 2010

30 anni di Mag2

Buon Compleanno Mag2: il 19 novembre 2010 Mag2 celebra 30 anni di attività con una serie di iniziative, tra cui proprio quel giorno un dibattito sul “Denaro che governa il mondo” presso l'Associazione Culturale Punto Rosso. Il 28 novembre 2010 140 soci festeggiano presso l'ARCI Bitte nostro finanziato e a Dicembre esce con la rivista Altreconomia distribuita in 10.000 copie la pubblicazione “Investiamo nelle Relazioni”.
Nel 2011 continuano i festeggiamenti del trentennale con un convegno a Rozzano sul Microcredito di Comunità e a seguire un importante evento pubblico in Bicocca sui Beni comuni e la finanza con il prof. Luigino Bruni, ordinario di Economia Politica.
2009

Raccolti in meno di un mese 30.000 euro di capitale sociale per il finanziamento del biocaseificio Tomasoni, caso esemplare di finanza mutualistica e solidale in tempo di crisi

Nel Marzo 2009 grazie alla mobilitazione di alcuni soci di Mag2 sono raccolti in meno di un mese 30.000 euro di capitale sociale da circa 150 persone per il finanziamento del biocaseificio Tomasoni che diventerà un caso esemplare e una buona pratica della finanza mutualistica e solidale in tempo di crisi. Questo buona pratica di finanziamento collettivo viene replicata per sostenere la Fattoria Biologica Corradini e Cascina Lassi.
Nel Maggio 2010 è eletto presidente Patrizio Monticelli già nel consiglio di amministrazione di Mag2 da più di dieci anni.
2004

Nasce l'idea di Fa' La Cosa Giusta, fiera del consumo critico

Nel 2004 Mag2 Finance promuove assieme ad altri il tavolo del Consumo Critico di Milano e dintorni dove nasce l'idea oggi affermata della fiera Fa' La Cosa Giusta. In questo contesto in cui proliferano i gruppi di acquisto solidale (GAS) e i distretti di economia solidale (DES) Mag2 si presenta al bando Equal della Regione Lombardia e assieme a Caes, FCT, Bic La Fucina, Associazione Nuovi Municipi, Agemi e Banca Popolare Etica e si aggiudica i fondi per realizzare il progetto “Nuovi Stili di Vita” che ha come obiettivo studiare e sperimentare i DES in Lombardia.
Contemporaneamente la rete delle Mag (che composta da MagVerona, Mag2, Mag4, Mag6 e MagVenezia) in Italia si rafforza. Nascono la cooperativa MagRoma e nel 2014 nasce Mag Firenze e le “sorelle” Mag con cadenza trimestrale si incontrano per scambiare esperienze, accordarsi su iniziative comuni politiche, strategiche ed operative. Nel 2010 le Mag firmano il Manifesto della finanza mutualistica e solidale riferimento ideale ed operativo delle Mag. Nel Maggio 2006 Giorgio Peri viene eletto presidente dall'assemblea dei soci dopo che Giovanni Acquati ha ricoperto tale carica dal 1980. Nuovo presidente e anche nuovo consiglio di amministrazione.
Contemporaneamente e anche dopo il progetto Equal Mag2 è coinvolta in altri progetti locali: con la cooperativa sociale La Grande Casa nel progetto Investe Solidale e poi a San Giuliano Milanese nel centro multiservizi per l'economia solidale “Il Pane e le Rose”, con la storica cooperativa A77 a Paderno Dugnano.
Da quel momento Mag2 è attivamente impegnata e socia del Distretto di Economia Solidale della Brianza, nel distretto di economia solidale di Varese, nel Distretto Agricolo del Parco Sud di Milano e nella Rete di Economia Solidale Lombarda, nata nel 2016.
2003

Superati 2,5 milioni di capitale sociale

Nel 2003 Mag2 supera 2,5 milioni di capitale sociale e l'anno dopo, 2004, eroga 350.000 euro di finanziamenti ad imprese del terzo settore.
2000

Superati i 2 milioni di euro di capitale sociale. Inizia la sperimentazione di microcredito di emergenza

Nel 2000 Mag2 supera i 2 milioni di euro di capitale sociale e il 19 dicembre Mag2 celebra i suo vent'anni di finanziamenti all'economia socio solidale con una giornata dal titolo: “Il credito è un diritto di tutti”. Proprio nel 2000 inizia la prima sperimentazione e il primo progetto di finanziamento ai singoli attraverso quello che è chiamato microcredito di emergenza, di prossimità o a volte anche di comunità. Si tratta di finanziare persone attraverso una rete locale che firma un accordo (o meglio convenzione) con la nostra cooperativa. La prima realtà che lavora con noi sul microcredito a persone fisiche è l'Ufficio Siloe della Caritas Ambrosiana che si occupa di orientamento e bilancio di competenze per i soggetti segnalati da tutti i Centri d'Ascolto della Provincia di Milano. Da allora sono state attivate 13 convenzioni con amministrazioni pubbliche e terzo settore. Guarda qui le convenzioni attive ad oggi.
1998

Mag2 partecipa ad un progetto dell'Unione Europea per lo sviluppo del microcredito

Nel 1998 Mag2 Finance partecipa, come partner italiano, a “Equal Credit”, un progetto transnazionale dell’Unione Europea; è stato promosso dal programma Recite II e ha come scopo la promozione, la ricerca e lo sviluppo del microcredito nelle regioni del Vecchio Continente. Per una più completa attuazione di tale programma, il Consiglio di Amministrazione di Mag2 Finance, nel maggio 1999, delibera la costituzione di Agemi (Agenzia Per il Microcredito), con l’intenzione di creare un nuovo soggetto giuridico avente il compito di valutare l’ampiezza del fenomeno del microcredito e le sue principali caratteristiche applicative e di fornire una serie di servizi accessori alle microimprese. Per molteplici cause tra cui forse l'aver precorso i tempi su un tema che già qualche anno dopo sarà sviluppato e anche sovvenzionato dal settore pubblico e privato, nel maggio 2004 viene ridimensionato il capitale della società e nel Dicembre 2009 Agemi verrà messa in liquidazione e il know how incorporato in Mag2.
1995

Nasce la Cooperativa verso la Banca Etica

Già alla fine del 1994 la Mag2 Finance partecipa alla costituzione dell’Associazione verso la Banca Etica e nel giugno 1995, nasce la Cooperativa verso la Banca Etica; Mag2 Finance è tra i soci fondatori e Giovanni Acquati è membro del Consiglio di Amministrazione. Dopo tre anni d’impegno nella raccolta del capitale minimo necessario, viene costituita, il 30 maggio 1998, la Banca Popolare Etica.
1994

Entra in vigore il Nuovo Testo Unico su Banche e Finanziarie, l'Assemblea dei Soci Mag2 delibera di convertire tutti i depositi sociali nominativi in capitale sociale

Nel 1994 entra in vigore il decreto legislativo 385, Nuovo Testo Unico su Banche e Finanziarie, che, oltre a ratificare quanto imposto dalla precedente normativa, prevede l'impossibilità per le cooperative finanziarie di effettuare la raccolta attraverso depositi sociali, operazioni riservate in via esclusiva alle banche. Inoltre, l'oggetto sociale delle cooperative finanziarie viene limitato alla sola attività finanziaria.
Nel marzo 1994 quindi l'Assemblea dei Soci Mag2 delibera di convertire tutti i depositi sociali nominativi in capitale sociale. La Cooperativa arriva così ad avere un capitale sociale di oltre due miliardi di lire, si iscrive all'Ufficio Italiano Cambi e riprende la propria attività.
Nel giugno 1994 la Cooperativa Mag2 Servizi si divide in due società: la Cooperativa Servizi Informag, società di servizi per cooperative e associazioni, e la Cooperativa Mag2 Finance che prosegue la gestione finanziaria precedente, ora svolta in via esclusiva.
1986

Apre il primo ufficio a Milano

Nel 1986 Mag2 apre il primo ufficio a Milano e amplia il settore dei servizi e delle consulenze: contabilità, aspetti tecnico gestionali, costituzione e accompagnamento di nuove cooperative e associazioni.
La legge 197 del 1991 porta numerose novità all'interno del mondo finanziario italiano e in modo particolare per le cooperative: impone un capitale sociale minimo pari a un miliardo di lire e obbliga tutti gli intermediari finanziari a iscriversi a un albo tenuto presso l'Ufficio Italiano Cambi.
1980

Il 19 novembre nasce Mag2

Il 19 novembre 1980 all'interno del Centro Attività Sociali (CAS) di Inzago, un comune della provincia di Milano, sulla spinta di Giovanni Acquati e sulla base dell'esperienza della Mag di Verona, attiva dal 1978, viene costituita la Società di Mutuo Soccorso denominata Mag2 (Mutua Auto Gestione).
Scopo dell'iniziativa è l'offerta di una nuova forma di attività finanziaria: la raccolta e l’utilizzo del capitale privato, attraverso libretti di risparmio nominativi, da indirizzare, in modo trasparente, verso progetti cooperativi e associativi poco conosciuti o poco sostenuti dal circuito finanziario tradizionale. Poco dopo si costituisce una società cooperativa denominata Mag2 Servizi, alla quale è girata tutta l’operatività della Mag2, Società di Mutuo Soccorso: l’oggetto sociale è più ampio di quello della precedente società e comprende in sé anche la prestazione di servizi di consulenza a favore del settore “non profit”. Nei primi anni '80 anche altrove iniziano a costituirsi altre Mag anche con il supporto di Mag2 stessa.

CONVOCAZIONE dell’ASSEMBLEA STRAORDINARIA DEI SOCI E DELLE SOCIE

A seguito di delibera del Consiglio di Amministrazione del giorno 29 novembre 2019 è indetta un’Assemblea Straordinaria dei Soci in prima convocazione per lunedì 16 dicembre 2019 alle ore 6,30 presso la sede Mag2 in via Angera 3 a Milano e, qualora andasse deserta, in seconda convocazione

MARTEDI' 17 DICEMBRE 2019 alle ore 11,00
presso l'ufficio del notaio Menchini
Viale Luigi Majno 35 a Milano

con il seguente ordine del giorno:

1. modifiche dello statutoStatuto in relazione all’art. 2540 c.c.

Il Presidente Sebastiano Aleo

 

 

CONVOCAZIONE dell’ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

A seguito di delibera del Consiglio di Amministrazione del giorno 29 novembre 2019 è indetta un’Assemblea Ordinaria dei Soci in prima convocazione per lunedì 16 dicembre 2019 alle ore 8,30 presso la sede Mag2 in via Angera 3 a Milano e, qualora andasse deserta, in seconda convocazione

MARTEDI' 17 DICEMBRE 2019 alle ore 13,00
presso la sede legale di
Via Angera 3 a Milano

con il seguente ordine del giorno:

1. Approvazione del Regolamento dei rapporti con i soci lavoratori.

Il Presidente Sebastiano Aleo

Convocazione DELL'ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI

A seguito di delibera del Consiglio di Amministrazione del giorno 9 ottobre 2019 è indetta un'Assemblea ordinaria dei Soci in prima convocazione per venerdì 29 novembre 2019 alle ore 6:30 presso la sede Mag2 in Via Angera 3 a Milano, e, qualora andasse deserta, in seconda convocazione

SABATO 30 NOVEMBRE 2019 alle ore 11:00

presso la sede della COOPERATIVA SOCIALE"LA DEA"

Via Fabrizio De Andrè 10 a Milano (MI)

 

con il seguente ordine del giorno:

1. finanziamenti a tasso zero: l'esperienza di Mag Firenze;

2. le monete complementari: l'esperienza del DESBri;

3. varie ed eventuali.

Il Presidente Sebastiano Aleo

 

La Dea Cooperativa Sociale realizza attività socio-sanitarie ed educative volte a favorire lo sviluppo della salute della persona umana e della famiglia, con particolare riguardo al mondo infantile e femminile nei suoi vari aspetti fisico, psicologico, culturale. La Cooperativa punta inoltre al miglioramento della qualità di vita dei cittadini con particolare riguardo ai bambini, alle donne e agli anziani.

Nello specifico la Cooperativa gestisce un asilo nido nel quartiere Gratosoglio a Milano, dove appare molto radicata. L'asilo nido si è infatti posto come luogo di integrazione per gli abitanti della zona, e molte delle attività realizzate con i bambini mirano ad un coinvolgimento generale della popolazione locale. Nei fine settimana lo spazio dell'asilo viene offerto come spazio-feste e ludoteca, mentre la sera tre volte a settimana a partire dalle 17:30 vengono realizzati corsi di ginnastica posturale, yoga, pilates e zumba. Inoltre nei periodi autunno/inverno la domenica mattina si organizzano laboratori creativi genitore-bambino, ed il sabato pomeriggio c'è uno spazio compiti. La Cooperativa promuove anche l'evento "Voglio farti assaggiare", scambio di sapori e suoni tra vicini di casa di diverse culture che a turno cucinano convididendo le ricette delle culture di appartenenza.

Trasporti:

La Cooperativa "La Dea" si trova in zona 5 a Milano. Per raggiungere la sede dell'assemblea è possibile utilizzare il tram 3 e il tram 5, scendendo alla fermata "Via dei Missaglia - Isola Anita". La fermata della metropolitana più vicina è "Abbiategrasso" sulla MM2 verde. Tutti coloro che necessitano di un passaggio in auto possono segnalarlo chiamando in sede oppure scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Pranzo:

Invitiamo tutti a fermarsi al pranzo etnico preparato dalle mamme dell'asilo. E' necessario prenotarsi!

 

Per informazioni e per prenotare il pranzo, vi invitiamo a chiamare in sede Mag2 (02/6696355) oppure a scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 25 novembre.

 

 

 

 

CONVOCAZIONE dell’ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI (aperta a tutti gli interessati)

A seguito di delibera del Consiglio di Amministrazione del giorno 28 Marzo 2019 è indetta l'Assemblea Ordinaria dei Soci in prima convocazione per martedì 30 aprile 2019 alle ore 6,00 presso la sede Mag2 in via Angera 3 a Milano e, qualora andasse deserta, in seconda convocazione

SABATO 25 MAGGIO 2019 alle ore 9,30
presso la COOPERATIVA DEL POPOLO
Via Rossini 1 a Cisliano (MI)

con il seguente ordine del giorno:

1. Discussione sul processo di sviluppo della Cooperativa sulla scia di quanto emerso nella giornata del 23 febbraio;

2. Discussione e approvazione del Bilancio dell'esercizio chiuso al 31 dicembre 2018 e delle relative relazioni accompagnatorie.

Il Presidente Sebastiano Aleo

L’assemblea si terrà dalle 9:30 alle 13:00 circa con pranzo a seguire.

La Cooperativa del Popolo di Cisliano nasce nell'immediato dopoguerra per iniziativa di Luigi Marenghi (deportato politico in Germania e primo Sindaco eletto di Cisliano) e di altri sette soci fondatori. Dal 1946 la Cooperativa è impegnata nel mutuo soccorso dei soci, come le classiche cooperative di consumo. Nel corso del tempo la vendita diretta di prodotti è stata sospesa mentre ha avuto avvio quella di ristorazione. Attualmente la Cooperativa svolge due attività principali: la ristorazione (attraverso un contratto d'affitto d'azienda) e la promozione di attività socio-culturali, entrabe con un occhio di riguardo alle relazioni con le realtà ecosol del territorio, in primis con il DES del Parco Agricolo Sud Milano.

Trasporti: la Cooperativa del Popolo si trova a Cisliano, un paese situato ad Ovest di Milano, nel cuore del Parco Agricolo Sud Milano. Per raggiungere la sede dell'assemblea, è possibile utilizzare l'autobus Z551 in partenza dall'Autostazione di Bisceglie in direzione Abbiategrassi, oppure il treno, scendendo alla fermata "Albairate . Vermezzo" della linea ferroviaria S9 e R31. Tutti coloro che necessitano di un passaggio in auto da Milano o dalla fermata di "Albairate - Vermezzo" possono segnalarlo chiamando in sede oppure scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pranzo: invitiamo tutti a fermarsi per il pranzo preparato dai gestori della trattoria della Cooperativa stessa. Il pranzo avrà un costo di € 15,00 (bevande alcoliche eslcuse) e prevede un'opzione per i vegetariani. È necessario prenotarsi!

 Per informazioni, per richiedere un passaggio e per prenotare il pranzo vi invitiamo a chiamare in sede Mag2 (02/66696355) oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 20 maggio 2019.

 

Mag2 Finance

Via Angera 3, 20125 Milano
tel. 02 6696355 - 02 6696313
fax 02 6696313
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - web: www.mag2.it
pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Banca Popolare Etica IBAN:
IT50V0501801600000010000230

Codice Fiscale, Partita Iva e Numero di iscrizione
Registro Imprese di Milano: 06739160155
REA CCIAA MI 1128083 UIC 15563
Iscrizione ALBO COOP.M.P. n. A140292
Elenco ex art. 111 TUB matricola 7
codice meccanografico 31339

Cerca